Rendi-perfetto-il-tuo-soggiorno-Post-di-Instagram-1920-×-1080-px-2-1140x500

GUIDA AL BONUS MOBILI 2022

Guida al Bonus Mobili 2022: come funziona, a chi spetta, come ottenerlo

Buone notizie dalla Legge di Bilancio per chi è impegnato in lavori di ristrutturazione e si appresta anche a rinnovare l’arredamento con mobili o elettrodomestici.

È stata infatti confermata la misura del Bonus Mobili ed elettrodomestici, già in vigore dal 2013.

Ma quali sono le novità rispetto agli anni precedenti? Come funziona e a chi spetta il Bonus Mobili 2022?

Ecco la guida al Bonus Mobili 2022 di Arredamenti Boagno, in cui trovate tutto quello che occorre sapere per poterne usufruire.

.

Bonus Mobili 2022, tutte le novità

Il Bonus Mobili ed elettrodomestici sarà ancora utilizzabile non solo per le spese in arredamento effettuate nel 2022, ma anche nel 2023 e 2024.

Il bonus si concretizza in una detrazione fiscale del 50% sulla spesa effettuata, recuperabile in 10 anni.

La misura è rivolta solo a chi abbia avviato la ristrutturazione dell’immobile a cui poi saranno destinati i mobili e gli elettrodomestici sui quali richiedere il bonus.

I mobili e gli elettrodomestici dovranno dunque essere acquistati successivamente rispetto all’inizio dei lavori di ristrutturazione.

La cosa fondamentale da rispettare è che comunque i nuovi mobili e arredi dovranno appartenere all’appartamento ristrutturato, a prescindere dalla disposizione per stanze.

L’avvio dei lavori deve essere avvenuto in una data a partire dal 1 gennaio dell’anno precedente l’acquisto dei mobili ed elettrodomestici su cui si intende chiedere il bonus.

I limiti di spesa su cui richiedere la detrazione prevista dal bonus mobili sono fissati a € 10.000 per l’anno 2022, che diventerà di € 5.000 per le spese effettuate negli anni 2023 e 2024.

.

Come ottenere il bonus mobili 2022

Per beneficiare del Bonus Mobili 2022 gli acquisti devono essere tracciabili, quindi sono esclusi quelli effettuati tramite contanti o assegni.

L’acquisto deve essere documentato da fattura dalla quale deve risultare la tipologia dei beni acquistati.

L’Agenzia delle Entrate ha esplicitamente affermato che non è necessario utilizzare il bonifico appositamente predisposto da banche e Poste per le spese di ristrutturazione edilizia (bonifico soggetto a ritenuta).

E’ poi necessario inserire la documentazione relativa alle spese sostenute nella dichiarazione dei redditi e la detrazione verrà riconosciuta sotto forma di rimborso fiscale Irpef in 10 rate di pari importo distribuite in 10 anni.

.

Bonus Mobili ed elettrodomestici, cosa acquistare

Quindi, se siete alle prese con i lavori di ristrutturazione della vostra casa, potete approfittare del bonus per rinnovare anche gli arredi ed acquistare nuovi elettrodomestici, compresi quelli da incasso.

Vediamo quali sono in dettaglio le categorie merceologiche ammesse al Bonus Mobili.

Cosa posso acquistare con il Bonus Mobili?

 

Mobili

Per quanto riguarda gli arredi, la possibilità di spesa del Bonus Mobili 2022 è veramente molto ampia. A titolo esemplificativo si possono comprare:

  • Letti
  • Armadi
  • Cassettiere
  • Librerie
  • Scrivanie
  • Tavoli
  • Sedie
  • Comodini
  • Divani
  • Poltrone
  • Credenze
  • Materassi
    Cucine

Rientrano nella detrazione del bonus mobili anche i mobili realizzati su misura da artigiani.

Elettrodomestici

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, rientrano nel provvedimento solo i grandi elettrodomestici di classe A+ o superiore (A per i forni). Inoltre dal 01.03.2021, data di entrata in vigore della nuova etichetta energetica, per frigoriferi e congelatori è richiesta la nuova classe F mentre per lavatrici e lavastoviglie è richiesta la nuova classe E.

Via libera dunque ad acquisti di:

  • Frigoriferi
    Congelatori
  • Lavastoviglie
  • Forni (anche a microonde)
  • Lavatrici
    Asciugatrici
  • Apparecchi di cottura

.

Approfittate del Bonus Mobili 2022 da Arredamenti Boagno

Ora che avete tutte le informazioni che vi servono, non vi resta che approfittare delle detrazioni fiscali e venire da Arredamenti Boagno per scegliere tra le nostre tante proposte i vostri nuovi mobili e gli elettrodomestici da incasso di ultima generazione delle migliori marche.

Se desiderate maggiori informazioni, potete scaricare la guida completa e aggiornata del Bonus Mobili disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate cliccando QUI

.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Condividi il post

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Print
Email