CUCINA PER MANSARDA IN CENTRO A SAVONA

Descrizione

Le case spesso hanno caratteristiche che le rendono uniche e proprio per questo ci piace arredarle. Grazie al laboratorio di falegnameria integrato studiamo soluzioni su misura ideali per qualsiasi esigenza, sia dal punto di vista della fruibilità che da quello estetico.

Hai scelto di vivere in una mansarda per osservare le stelle quando sei sdraiato nel tuo letto, per lavorare o studiare lontano dai rumori della strada e magari ascoltando il ticchettio della pioggia che cade sopra la tua testa o per mangiare seduto ad un tavolo che viene illuminato dal sole quasi tutto il giorno? In questo caso la “sartorialità” dei mobili e l’accurata progettazione degli spazi con lo scopo di sfruttare al meglio tutti i centimetri disponibili avranno un’importanza ancora maggiore per rendere la casa perfettamente vivibile e confortevole. Se lo arrediamo con gusto e utilizzando le dovute attenzioni, un appartamento in mansarda sarà certamente accogliente, caldo e intimo, anche grazie alle caratteristiche intrinseche dello spazio stesso.

Particolare cura andrà riservata allo studio e alla progettazione della cucina, l’ambiente più amato e più “vissuto” della casa ma anche il più impegnativo da configurare in caso di tetto a spiovente. La cucina deve infatti essere uno spazio comodo e ben organizzato, nel quale ogni elemento (piano di lavoro, mobili contenitori, elettrodomestici) possa trovare la sua collocazione ideale. Comunemente la cucina dispone di pensili, che però in una mansarda con altezze perimetrali basse sono difficili da installare; è pertanto preferibile sfruttare l’altezza disponibile con delle mensole, che sono più versatili e adattabili alla forma particolare del tetto. Il piano cottura andrà posizionato nel punto più alto, in modo tale da poter inserire una cappa sopra di esso, così come il piano di lavoro per rendere più comodo il suo utilizzo. Nelle zone più basse possiamo “incastrare” piccoli elettrodomestici quali la macchina del caffè o il forno a microonde e scegliendo un frigo dell’altezza giusta possiamo posizionarlo nella zona dove il soffitto comincia ad abbassarsi: in questo modo riusciremo ad ottimizzare il più possibile lo sfruttamento di tutti gli spazi.

Naturalmente anche la scelta dei colori assume un ruolo molto importante: tonalità chiare quali il bianco e il beige con piccoli richiami a colori più vivaci sono fondamentali per dare un senso di maggiore luminosità e per dilatare lo spazio sia in altezza che in profondità, specialmente se la metratura della mansarda non è ampia; anche l’utilizzo di materiali aerei come il vetro aiuta ad alleggerire la percezione degli spazi.

In foto la nostra soluzione d’arredo per la cucina di una Cliente situata in un grazioso appartamento mansardato nel centro di Savona.
Partiti dallo schizzo a mano, questo è il risultato. Vi piace?

DELLA STESSA CATEGORIA




IL NOSTRO SHOWROOM

Venite a visitarci. Per voi una vasta scelta tra cucine, tavoli, sedie e complementi.
Inoltre zona giorno, zona notte e arredo bagno

continua